Prosegue il tour di MAMME FUORI MERCATO a Forlì


“Donne e lavoro”: giovedì alla sala Randi reading, dibattito e il cortometraggio Mamme fuori mercato scritto e diretto da Pj Gambioli, responsabile di produzione Monia Cappiello

Fa tappa giovedì 28 marzo a Forlì il ciclo di appuntamenti “Donne e Lavoro”, l’iniziativa sostenuta dalla Regione Emilia-Romagna in occasione della Giornata internazionale della donna. Sarà la sala Randi in via delle Torri 13 ad ospitare dalle 16,30 la terza delle cinque tappe in programma fino al 3 aprile in altrettanti capoluoghi, con l’obiettivo di sensibilizzare sul problema della discriminazione delle donne in ambito lavorativo, promuovere buone pratiche di conciliazione dei tempi e di welfare aziendale, valorizzare il lavoro delle donne, la loro leadership e le loro competenze.

Il format è quello di un talk show in cui si alterneranno letture, proiezioni e un momento di approfondimento e dibattito (ingresso gratuito fino a esaurimento posti). Il pomeriggio prevede alle 16,30, dopo i saluti istituzionali di apertura, un reading di testi con Monia Cappiello. A seguire, il talk con gli interventi dell’Assessora Regionale alle Pari Opportunità Emma Petitti, di Elisa Giovannetti, Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Forlì, della Giuslavorista Claudia Labate, di Laura Grilli, imprenditrice e dirigente CNA, di  Maria Giorgini, Segretaria Generale CGIL Forlì, di Carla Castellucci, Consigliera di Parità Provincia di Forlì/Cesena moderate da Sabrina Zanetti, presidente Acli Arte e Spettacolo Rimini.

In chiusura la presentazione e proiezione del cortometraggio “Mamme fuori mercato”, che sviluppa il tema della difficoltà delle donne madri a collocarsi nel mondo del lavoro. Il film, realizzato nel 2018 con una produzione tutta al femminile, è scritto e diretto dalla regista Pj Gambioli.

Il format “Donne e lavoro” è promosso da Acli provinciale Rimini e Coordinamento donne Acli Rimini, in collaborazione con l’Associazione culturale Janas e United Women Production. Prossime tappe Bologna (2 aprile) e Ravenna (3 aprile).

Annunci