MAURIZIO NICHETTI – ospite d’onore al Cartoon Club 2016

Festeggiare i 25 anni dal debutto del film VOLERE VOLARE è stata l’occasione per incontrare a Rimini il regista Maurizio Nichetti, premiato sul palco del Cartoon Club Festival Internazionale del cinema, fumetto e games.

Il film, proiettato nella serata del 9 luglio è stato accolto con entusiasmo dal folto pubblico accorso per l’occasione. Sebbene siano trascorsi tanti anni, la pellicola suscita ancora oggi stupore ed ilarità. Un’impronta autoriale ormai sempre più rara nell’odierna cinematografia italiana, la si può riscoprire in 95 minuti di miscela filmica fra il reale ed il virtuale. Volere Volare è uno dei primissimi esperimenti fatti negli anni novanta, quando l’audiovisivo digitale e le sue facilitazioni erano ancora un sogno lontano.

 

nichetti
VOLERE VOLARE
Un film di Maurizio Nichetti & Guido Manuli

con Mariella Valentini, Maurizio Nichetti, Angela Finocchiaro, Patrizio Roversi, Remo Remotti.
durata 95 min. – Italia 1991

A Milano, un estroso rumorista di cartoni animati, Maurizio, gestisce una piccola impresa di doppiaggio in società con il fratello Patrizio, impegnato a far doppiare film porno da un gruppetto di fatue spogliarelliste. Un giorno s’incontra casualmente con Martina, un’altrettanto eccentrica assistente sociale per maniaci di ogni specie: un anziano rimbambito; un cuoco estroso; due gemelli guardoni; un taxista spericolato in vena di esibizioni rischiose; due coniugi affetti da fisime necrofile; l’addetto a una fotocopiatrice fissato a collezionare scabrosità femminili. A differenza dell’amica Loredana, una sartina in cerca di un marito danaroso, Martina sogna un uomo fuori dal comune, e si innamora subito di Maurizio. Durante una cena con lei, Maurizio s’accorge, imbarazzatissimo, che le sue mani si stanno trasformando in un “cartoon” autonomo, che lui non riesce a controllare. Sbigottito cerca in tutti i modi di evitare ogni incontro con Martina perché non si accorga dell’inconveniente. Ma inutilmente, anzi si trasforma per intero in un personaggio dei fumetti, che l’eccitata Martina si ostina a voler amare ugualmente.

Abbiamo intervistato il regista Maurizio Nichetti poco prima di ricevere il premio alla carriera per mano della direttrice artistica Sabrina Zanetti.

Prod. Cartoon Club – In collaborazione con janas Tv – Regia e Montaggio Pj Gambioli