Papassinos nieddos (papassini neri)


Il piccolo paese di Benetutti

situato nel Goceano della Sardegna Centro Settentrionale vanta un dolce tipico tradizionale.

Si tratta del Papassinu Nieddu, soffice dolce dalla forma romboidale realizzato con un impasto di mandorle ed uva sultanina. Questo dolce tradizionalmente preparato in occasione della festività dei Santi e della Pasqua, oggi lo si può degustare in qualsiasi periodo dell’anno.

Il video-racconto vede come protagonista la giovane pasticcera Rossella Fodde che abilmente mostra la preparazione de su Papassinu Nieddu – il papassino nero. Questo nome deriva dal colore tipicamente scuro in quanto all’impasto la ricetta tradizionale vuole l’aggiunta della marmellata al fine di scurirne l’aspetto.

Innanzitutto si procede col preparare l’impasto. Si amalgamano bene tutti gli ingredienti: zucchero, farina, uova e marmellata e poi in un secondo momento si incorpora il latte, lo strutto e le mandorle precedentemente tritate con l’aggiunta di uvetta sultanina. Quando l’impasto raggiunge la giusta densità, si procede con la creazione di ogni singola forma.

Dopo aver steso ed appiattito la pasta, con l’ausilio di una lama da cucina si preparano i piccoli rombi che vengono poi disposti accuratamente su una teglia da forno.A cottura ultimata si procede con la fase della glassatura del dolce. La glassa precedentemente preparata con zucchero e bianco d’uovo, la si lavora fino ad ottenere un composto bianco candido.

Ultimata la cottura del papassino nieddu, la teglia viene estratta dal forno e si procede alla stesura della glassa sulla superficie del dolce. Quando la glassa è ancora morbida la si decora con l’aggiunta di minuscole e deliziose palline colorate che abbelliscono e vivacizzano questo saporito dolce.

I Papassinos Nieddos vengono infine lasciati riposare per almeno 12 ore prima di procedere al confezionamento.

Una produzione Ass.ne Culturale Janas per Janas Tv. Regia Pj Gambioli

Fai click sull’immagine e buona visione!

PAPASSINOS

Benvenuto a janas Tv Blogger.. Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...