Caratteristiche della pianta dello Zafferano


Caratteristiche della pianta dello Zafferano.

Lo Zafferano il cui nome scientifico è Crocus Sativus è una pianta bulbosa dal fiore sterile (non produce semi) la cui propagazione è garantita dal bulbo.

L’origine dello Zafferano non è definibile. Il suo habitat originario sembrerebbe l’area montana dell’Iran e dell’Afganistan.

In Italia la superficie coltivata si aggira intorno ai 45 ettari, di cui 35 ettari si trovano in Sardegna, 7 in Abruzzo, 1 in Toscana e la restante parte è sparsa in varie Regioni d’Italia. (dati stimati dalla fonte: Agenzia Regionale Laore)

Lo Zafferano resiste fino a 20° C sotto zero. Si coltiva anche a quote di 600-800 metri di altitudine.

La pianta è ecologicamente compatibile nelle zone in cui d’estate la soglia termica non sia inferiore a 25° C e l’apporto idrico non sia superiore a 20-40 mm di precipitazione idrica stagionale. Queste condizioni sono tipiche della Sardegna centrale.

Il Video, prodotto dallo Zafferano Group per la regia di Pj Gambioli (janas Tv) approfondisce il tema relativo alla Caratteristica della Pianta
Musiche sigla zafferano: Serena Giannini – feat: Roberto Paci Dalo

 

 

Annunci

Benvenuto a janas Tv Blogger.. Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...